dal forum‎ > ‎

Giro Parrocchia S. Giovanni Battista de Rossi - 13/3

pubblicato 13 mar 2020, 02:04 da Giorgio Capuani
Ciao.
Anche noi del Giro della Parrocchia San Giovanni Battista de Rossi abbiamo sospeso il servizio e ci siamo limitati oggi a provare a raggiungere le persone che gravitano intorno alla parrocchia.
La sospensione non è stata indolore ed è arrivata dopo una giornata intera di discussioni. 
Ma non è una questione di codardia: alzi la mano chi, preparando il cibo in cucina o effettuando una distribuzione in una piazza, ha la certezza di non rischiare poi, non dico di contagiare se stesso: questo sarebbe anche accettabile..... ma di contagiare altri. Magari un ultrasettantenne, al quale poi in ospedale non attaccheranno il respiratore, perché  avendo poca aspettativa  di vita, la macchina sarà lasciata per uno più giovane.
Di queste scelte in ospedale, soprattutto al nord, ne fanno giornalmente e io non vedo differenza tra la tragedia di un anziano che rischia di morire in ospedale perché non può essere curato e una persona che rischia di morire di fame.
Non dobbiamo arrivare allo stesso livello e allora non si può distribuire per questo motivo: non per altro. Non per la propria vita, ma per quella degli altri.
Piuttosto, ognuno di noi, potrebbe prendersi carico SINGOLARMENTE, degli amici di strada a lui vicini.
Portare una busta di plastica con due panini preparati a casa e una bottiglietta d'acqua alla persona che vive per strada più vicina alla propria abitazione (senza soffermarsi a socializzare), non espone a rischi né noi, né loro, non è vietato dalla legge e aiuta i notri amici a passare il momento.
Forse è l'unica cosa che possiamo fare, insieme a pregare il Signore che ci resti vicino, che non ci abbandoni mai.
Buona serata a tutti,
Comments