dal forum‎ > ‎

Comunità S. Stefano - 12/3

pubblicato 12 mar 2020, 05:27 da Giorgio Capuani
carissimi tutti
il decreto contempla tre eccezioni che SI POSSONO AUTOCERTIFICARE:
1) lavoro
2) SERVIZI DI PRIMA NECESSITA’
3)visite mediche urgenti

il nostro servizio ricade MAI COME OGGI nel secondo punto
e mai come ora, che molti tra volontari e gruppi paiono tirarsi indietro, E’ NECESSARIO PROSEGUIRE…."non si può morire di fame per il corona virus” mi ha detto uno dei nostri fratelli di strada... 
pertanto chi non se la sente , ci pensi bene.
Noi procediamo con CON LE DOVUTE CAUTELE (guanti , mascherina e cercando di far sedere i nostri poveri o fare una distribuzione veloce di mono porzioni già pronte : braccio del volontario più braccio del povero fanno 1,5 m)
Dio ci benedica….
(magari capiamo anche un briciolo di quello che ha fatto Lui per noi in questa quaresima)
Comunità s. Stefano
Comments